Tour sulle orme di Maria Luigia

Maria Luisa D’Asburgo:  la “Duchessa Buona” per i parmigiani. Seconda moglie di Bonaparte e figlia dell’imperatore austriaco Francesco I, ottenne dal Congresso di Vienna il governo “vitalizio” sul ducato di Parma, Piacenza e Guastalla. La nobildonna si trasferì nel parmense il 19 aprile del 1816, stabilendosi in un primo momento nel maestoso palazzo ducale di Colorno, a nord di Parma.

Durante il suo lungo e illuminato ducato , la cultura, soprattutto quella gastronomica, si aprirono alle migliori influenze europee, nel contempo che i prodotti tipici come il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma e Culatello di Zibello entrarono nei menù di corte e delle più importanti famiglie parmigiane. Sotto la spinta innovatrice della Duchessa, stalle, caseifici e lavorazioni di carni, accrebbero in efficienza e innovazione. Alcune di queste strutture sono ancora in attività, a testimoniare l’attaccamento dei parmigiani verso le proprie tradizioni e il loro desiderio di consegnarle al futuro.

Il tour sulle orme di Maria Luigia e le sue connessioni con il cibo vuole rendere partecipe il visitatore di questo legame che non si è mai interrotto.

Visita e degustazione in un caseficio di Maria Luigia

Appuntamento all’Hotel, B&B, meeting point, intorno alle 08:00

Visita a  un caseficio di Maria Luigia ancora in attività, dove si vedranno tutte le fasi della lavorazione che trasforma il latte vaccino prodotto localmente nel “Re dei formaggi” (solo al mattino presto…). La visita (circa 1h 15 min) si concluderà con una degustazione comparativa delle diverse stagionature di Parmigiano Reggiano.

Residenza estiva di Maria Luigia

Si proseguirà con una visita alla residenza estiva di Maria Luigia, sulle colline dell’Appennino. Le cantine del maniero sono state convertite in un museo del vino tipico locale, la Malvasia, un bianco spumeggiante che da sempre accompagna i piatti della cucina parmigiana, del quale si avrà un assaggio/degustazione alla fine del tour guidato.

Palazzo Ducale di Colorno

Visita al Palazzo Ducale di Colorno. Qui, nella “Versailles dei Duchi di Parma”, sontuosa dimora con  400 sale affrescate e numerosi cortili, circondati da un grande giardino alla francese,  ha sede anche Alma, la più importante scuola di cucina d’Italia. Alle spalle della reggia si visiterà la Cappella di San Liborio, costruita tra il 1792 e il 1796, e restaurata per volere della duchessa

Culatello di Zibello con menù degustazione

Verso l’ora di pranzo ci si trasferirà presso un produttore di Culatello di Zibello, con visita alle cantine di stagionatura, dove  questa “gemma” della gastronomia parmigiana, in particolare della Bassa, stagiona  per almeno 16 mesi. Dopo la visita, nel ristorante annesso, aperto da 230 anni e di proprietà della famiglia fondatrice, verrà servito un menù degustazione, con una selezione di salumi e piatti locali.

 

Puoi comporre a piacere il tuo tour personale o in gruppo: se hai bisogno di auto/autista o ti muovi autonomamente, se vuoi pranzare o fare una degustazione...

Madeinparma Incoming

Visita a: Caseificio, Rocca di Sala Baganza, Museo del Vino a Sala Baganza, Reggia di Colorno, Stagionatura culatello e degustazione. Non comprende l...
62,00 €
Spedizioni in promozione: gratuita in Italia, 10 Euro all'estero.
Visita a: Caseificio, Rocca di Sala Baganza, Museo del Vino a Sala Baganza, Reggia di Colorno, Stagionatura culatello e degustazione. Non comprende l...
72,00 €
Spedizioni in promozione: gratuita in Italia, 10 Euro all'estero.
Disponibilità di un accompagnatore per l'intera durata della visita. La visita si intende effettuata con mezzo proprio ; aggiungere il trasporto se...
150,00 €
Spedizioni in promozione: gratuita in Italia, 10 Euro all'estero.
Servizio di trasporto con bus dedicato con autista, opzionale. Costo valido per gruppo (1-4 persone).
200,00 €
Spedizioni in promozione: gratuita in Italia, 10 Euro all'estero.